Author Archives: Roberto Angelo Stefano

La nascita dello Yoga

Si narra che un giorno un pesce, nuotando nelle tranquille acque dell’oceano Indiano si trovò a passare nei pressi di una caverna, dove rimase affascinato da una voce melodiosa. Essa apparteneva al dio Shiva che in quel momento era intento ad illustrare alla sua amata sposa Parvati le magiche posizioni (Asana) da lui stesso create e riservate esclusivamente agli dei. Il pesce, ascoltando questi insegnamenti, subì una radicale metamorfosi che lo trasformò in uomo.

Da allora, “Matsyendra” o anche “signore dei pesci”, tramandò in gran segreto le tecniche apprese dal dio ai suoi discepoli, divenendo così il primo yogin con il nome di Matsyendra che letteralmente in sanscrito significa “pesce fatto uomo”, La leggenda sembra suggerire che le origini dello Yoga si perdano nella notte dei tempi: è infatti molto difficile risalire ad una data precisa in cui questa disciplina ha iniziato a diffondersi. Il racconto illustra anche le fondamentali trasformazioni che l’uomo può attivamente produrre su di sé grazie alle tecniche dello Yoga. Grazie alla pratica può giungere a realizzare appieno le proprie potenzialità umane, trasformandosi da pesce in uomo.

Il Cammino Mistico ….

cammino-misticoRITIRO DI MEDITAZIONE, YOGA E PREGHIERA….

Riscoprire la propria interiorità nel silenzio del cammino. Il camminare, come forma di percezione amplificata, al di fuori del caos esteriore della vita quotidiana moderna.

La Filocalia: Tu che aspiri a vedere il volto del divino; non cercare per nulla al mondo di percepire una forma o una figura durante la preghiera o la meditazione.
Tu che vuoi cogliere sensibilmente nel tuo cuore il fuoco più che celestiale dell’assoluto, tu che ti sforzi di ottenere l’esperienza sensibile del profondo essenziale, tu che aspiri a lasciare i beni del mondo per scoprire il tesoro nascosto nel campo del tuo cuore, tu che vuoi, fin da questa vita, infiammarti gioiosamente dei lumi dell’anima, tu che vuoi conoscere e impadronirti della conoscenza sperimentale del regno di Dio presente dentro di te…. contempla…. e ama….

Yoga, l’importanza della pratica quotidiana

Non è sempre facile strappare alla vita farraginosa di oggi il tempo per dedicarsi allo yoga. Molti praticanti si accontentano della lezione settimanale al proprio centro yoga e pochi sono quelli che riescono a frequentare due sedute la settimana. Eppure, andando avanti nella pratica e desiderando scoprirne i segreti, è facile comprendere come la yoga abbia bisogno di tempo per essere vissuto a pieno.

E se per mille ragioni di lavoro o famiglia è impossibile frequentare le lezioni di yoga tutti i giorni, pratichiamo a casa da soli. Nel nostro salotto non c’è la guida sapiente dell’insegnante e neanche la magia della pratica comune, ma ne vale lo stesso la pena. (altro…)

Essere SÈ

l’Associazione di Promozione Sociale e Culturale SATYASVARA organizza un ritiro intensivo di: meditazione, purificazione, emersione dell’inconscio

essere-se-A6L’incontro sarà della durata di 4 giorni,dal 27 Febbraio al 03 Marzo, e si terrà presso la nostra sede, in Via Manara 136 a San Benedetto del Tronto. All’interno saranno proposti anche filmati elevanti e sedute di Hatha Yoga. Partecipazione a numero limitato (info Roberto 329.8177878)

Apertura nuovi corsi di Yoga

manifesto SAN BENEDETTOLunedì 29 Settembre alle ore 20,30, presso la sede Satyasvara di San Benedetto del Tronto, in via Manara 136, centro Smeraldo, lato ovest, inizieranno i nuovi corsi yoga per l’anno accademico 2014/15.

In questo periodo, tra Settembre e l’inizio di Ottobre, inizieranno i corsi anche in tutte le altre nostre sedi, per informazioni vedere la tabella “Sedi” (sopra) e rivolgersi al responsabile di zona.

Yoga sotto le stelle IV edizione

1239373_712593942110999_2211643151519678962_nL‘Associazione Satyasvara invita tutti a partecipare alla festa sociale che realizzeremo il 19 Luglio per salutarci prima delle vacanze estive. Ci si incontra alle ore 18:00 al Centro Yoga Satyasvara – Via Manara n. 136 – San Benedetto del Tronto.

Realizzeremo insieme diverse attività spirituali. Ognuno è invitato a portare qualcosa per contribuire all’organizzazione della cena (cibo esclusivamente vegetariano). Realizzeremo la festa in collina, in un luogo speciale, che genera nell’Essere serenità e grande senso di pace… Per comunicare la vostra partecipazione e per avere ulteriori informazioni sul programma della serata, potete rivolgervi al vostro insegnante oppure chiamare il numero dell’Associazione +39 328 63 59 266. Si consiglia di portare un tappetino. (altro…)