L’ENERGIA DIVINA DEL PERDONO

perdonoCONOSCERE E APPLICARE LA TECNICA DEL PERDONO

del prof. di Yoga Gregorian Bivolaru

Esattamente come l’energia dell’amore, della felicità, della gioia, esiste anche l’energia divina del perdono con cui possiamo entrare in stato di risonanza occulta. Proprio come l’amore attira l’amore e la gioia attira la gioia, così il perdono attira il perdono. Per far apparire nel nostro universo interiore lo stato di perdono, dobbiamo attirare nel nostro essere l’energia sottile divina del perdono. (altro…)

L’Arte della Benedizione

Le leggi fondamentali per L’Arte della Benedizione

  1. Legge dell’Analogia, o della corrispondenza tra il microcosmo del nostro essere ed il Macrocosmo, cioè tra Atman e Paramatman. Fa in modo che tutto ciò che esiste nel microcosmo del nostro essere, esista anche nel Macrocosmo.
  2. Legge della Vibrazione. Nell’intera manifestazione non esiste niente che sia immobile, tutto quanto è vibrazione, tutto dipende e si differenzia in base alla frequenza di vibrazione. La materia non è solida, ma è composta da un grande numero di particelle che si trovano in continuo movimento. Anche i pensieri sono dei movimenti vibratori. Attraverso l’Arte della Benedizione si produce l’attrazione delle energie divine supreme dal Regno del Padre Celeste. L’Arte della Benedizione ci aiuta a ricevere i regali più preziosi dal Regno Celeste. Queste energie forniscono una frequenza di vibrazione particolarmente grande.
  3. Legge della Causa e dell’Effetto. Ogni causa efficiente che non è stata ancora annullata ha il suo effetto, oppure ogni effetto ha una causa ben stabilita; esistono diversi gradi di causalità e nessuno può sottrarsi agli effetti di questa legge. (altro…)

La visualizzazione creatrice

Modalità semplici di visualizzazione che permettono di entrare in uno stato di profonda risonanza con l’energia specifica dell’immagine visualizzata

Visualizzare un’immagine ci permette di entrare in contatto con la sua energia specifica e di generare uno stato di profonda risonanza con essa. Questo favorisce l’attivazione di un processo intenso di trasformazione, anche grazie alla Legge misteriosa della Sincronicità, che si manifesta nell’attimo stesso in cui utilizziamo tutte le nostre facoltà mentali concentrandole e focalizzandole su un aspetto, un’immagine o un oggetto, con il quale si stabilisce un contatto.

Fasi della tecnica di visualizzazione

  1. Rilassamento
  2. Interiorizzazione profonda
  3. Stato di apertura e ricettività
  4. Osservazione dell’immagine scelta
  5. Concentrazione sui particolari
  6. Autotrasfigurazione
  7. Identificazione (altro…)