“Nella casa divina del corpo, v’adoro, mio Dio e mia Dea, giorno e notte! V’adoro lavando di continuo il fondamento terrestre con gli spruzzi dell’essenza del mio stupirsi! V’adoro con gli spontanei fiori spirituali che esalano innato profumo! V’adoro con la preziosa urna del cuore, colma d’ambrosia, beatifica, giorno e notte”! (Abhinavagupta)

Abhinavagupta, eminente filosofo, esteta e santo fu uno dei più importantiAcharya (Maestri) del Monismo Shivaita. Della sua vita, dedita allo studio e all’insegnamento, poco sappiamo se non quanto egli stesso dice in alcune sue opere come il Tantraloka e il Paratrimshika Vivarana. Visse in Kashmir nell’XI sec., un suo avo era un famoso Bramino, grande maestro Shivaita e discepolo di Kanauj, invitato in Kashmir da re Lalitaditya.
Abhinavagupta

“Nella casa divina del corpo, v’adoro, mio Dio e mia Dea, giorno e notte! V’adoro lavando di continuo il fondamento terrestre con gli spruzzi dell’essenza del mio stupirsi! V’adoro con gli spontanei…

Secondo la visione Tantrica la Creazione non è un processo che ha avuto  inizio in un momento definito o definibile nel tempo, lo stesso vale per la  Dissoluzione/morte,  infatti entrambi i processi hanno luogo e si succedono in ogni momento da sempre:  quello che esiste ed accade ora, al di fuori e dentro noi stessi, è perfettamente analogo a quello che è accaduto alle "origini". Questo processo continuo può essere definito in una parola: EVOLUZIONE che è lo scopo e l
Shiva e Shakti – Il principio maschile e femminile

Secondo la visione Tantrica la Creazione non è un processo che ha avuto  inizio in un momento definito o definibile nel tempo, lo stesso vale per la  Dissoluzione/morte,  infatti entrambi i processi…

"Non gettare questo nettare indifferentemente. È da questa sostanza che lo yogi ha la propria origine. La sua natura è l
L’unione amorosa

“Non gettare questo nettare indifferentemente. È da questa sostanza che lo yogi ha la propria origine. La sua natura è l’estasi più elevata. È indistruttibile e splendido ed è penetrante come il Paradiso”…

"L
L’importanza della polarità tra uomo e donna

“L’albero dell’Eternità ha le radici nel cielo, mentre i suoi rami crescono in giù verso la terra. Lui è lo Spirito Immortale su cui si sostengono tutti i mondi”( Katha Upanishad). Il Tantra insegna…

Nell
L’igiene e la cura del corpo

Nell’unione tantrica il corpo fisico è vissuto come un tempio, un santuario che va rispettato, protetto, curato nei minimi particolari. L’utilizzo di oli essenziali profumati, di unguenti, di creme naturali…

Modalità semplici di visualizzazione che permettono di entrare in uno stato di profonda risonanza con l
La visualizzazione creatrice

Modalità semplici di visualizzazione che permettono di entrare in uno stato di profonda risonanza con l’energia specifica dell’immagine visualizzata. Visualizzare un’immagine ci permette di entrare in…

Ciò che è in alto, è anche in basso; ciò che non è in basso, non è neanche in alto. (Kybalion)
La Legge dell
Legge dell’Analogia

Ciò che è in alto, è anche in basso; ciò che non è in basso, non è neanche in alto. (Kybalion)
La Legge dell’Analogia, corrispondenza tra l’essere umano, quale Microcosmo e l’Universo, quale Macrocosmo,…

Risonanza è il nome dato al fenomeno di "comunione", vale a dire al trasferimento energetico ed informativo che compare tra due entità (esseri, fenomeni, cose, etc.) che hanno una vibrazione simile. Le connessioni che uniscono e sostengono aspetti diversi dell
Legge della Risonanza

Risonanza è il nome dato al fenomeno di “comunione”, vale a dire al trasferimento energetico ed informativo che compare tra due entità (esseri, fenomeni, cose, etc.) che hanno una vibrazione simile….